fbpx

ELAV Journal


ELAV Journal, la prima rivista tecnico-scientifica italiana on-line dedicata al professionista delle scienze motorie.

ELAV Journal si pone l'obiettivo fondamentale di portare ai lettori informazioni di alto livello con risvolti applicativi per le scienze motorie.

3-4 numeri all'anno per un progetto editoriale ricco di alti contenuti scientifici, ricerca di base, articoli di revisione e divulgazione, interviste, report dai piu' importanti eventi scientifici.
Una rivista di qualità, unica ed innovativa.

Accesso a tutti i numeri pubblicati acquistando l'abbonamento annuale ad ELAV Web Service Pack.
VAI ALL'ACQUISTO


15,00 Euro per l'eventuale acquisto indipendente di ogni singolo numero.



$download




INFORMAZIONI PER GLI AUTORI

La rivista ELAV Journal si pone l'obbiettivo fondamentale di portare ai lettori informazioni di alto livello con risvolti applicativi per le Scienze Motorie. Gli scritti canditati per la pubblicazione dovranno pertanto avere questa caratteristica, requisito principale di valutazione.
ELAV Journal è aperto ai seguenti contributi:
- articoli a carattere tecnico-scientifico divulgativo
- articoli di revisione della letteratura scientifica
- casi di studio
- articoli di ricerca e studi originali


PREPARAZIONE DELLO SCRITTO
Lo scritto deve essere in Italiano e in formato Microsoft Word per PC (.doc o .docx). Le illustrazioni (figure, grafici e tabelle) sono considerate testo e devono essere compatibili con il formato Word, in formato JPG (minimo 300dpi).
Lo scritto non ha limiti di lunghezza ma la redazione si riserva il diritto, qualora lo ritenga opportuno e previa comunicazione all'autore, di suddividere il lavoro in due numeri della rivista.
Tutto il testo va scritto in Arial 10 pt, interlinea singola.

TITOLO
Il titolo va scritto interamente con caratteri maiuscoli. Sono concessi brevi sottotitoli.

AUTORI
Gli autori dell'articolo devono essere indicati nel testo appena sotto il titolo ed elencati per Cognome e Nome secondo l'ordine scelto dagli autori stessi. Sotto i nomi va inserita l'affiliazione o la qualifica. In caso di più autori con affiliazioni diverse si devono utilizzare i numeri posti in apice alla fine di ogni nome che contraddistinguono l'affiliazione corretta.

CONTENUTO
Articoli a carattere tecnico-scientifico, di revisione della letteratura scientifica e dei casi di studio devono essere suddivisi nelle seguenti sezioni:
- Introduzione
- Sezioni a libera scelta dell'autore per la trattazione dell'argomento
- Conclusioni
- Applicazioni pratiche.

Articoli di ricerca e studi originali devono essere suddivisi nelle seguenti sezioni:
- Introduzione
- Materiali e Metodi
- Risultati
- Discussione e conclusioni
- Applicazioni pratiche

I titoli delle sezioni vanno scritti in grassetto maiuscolo, mentre le eventuali sottosezioni in grassetto corsivo minuscolo.
Al termine di ogni articolo DEVE essere presente una bibliografia di riferimento indicata come: Bibliografia (grassetto maiuscolo).

ILLUSTRAZIONI
Le illustrazioni vanno scritte nel testo in ordine progressivo (Figura 1, Tabella 1) e devono essere inserite sia nel testo, per informare la redazione del loro posizionamento nel testo, che inviate come allegati del testo.

BIBLIOGRAFIA
La bibliografia, posta al termine di ogni articolo, deve essere elencata in ordine alfabetico utilizzando solo il seguente stile di numerazione: 1. 2. 3. etc. Solo i lavori citati nel testo possono essere elencati nella bibliografia.
All'interno del testo, per ogni riferimento alla letteratura, si deve citare tra parentesi il cognome di tutti gli autori e l'anno di pubblicazione solo per la prima citazione nel testo (Enoka, 2008; Hughes & Bartlett 2002; Tillman, Hass, Brunt, & Bennett, 2004), per le successive citazioni degli stessi autori riportare sempre tutti i nomi fino a due autori e solo il primo seguito da et.al. per gli studi con più di due autori (Enoka, 2008; Hughes & Bartlett, 2002; Tillman, et. al., 2004).

L'elenco bibliografico al termine di ogni articolo deve essere redatto come segue:
- Libri
Enoka R.M. Neuromechanics of Human Movement. 4th ed. Champaign, IL: Human Kinetics; 2008.
- Capitolo di un libro
Hughes M., Cooper S.M., Nevill A. Analysis of notation data: realiability. In M. Hughes & I.M. Franks (Eds.), Notational Analysis of Sport. Second Edition (pp.189-204). London: Routledge; 2004.
- Articolo da rivista
Tillman M., Hass C., Brunt D., Bennett G. Jumping and landing techniques in elite women's volleyball. Journal of Sports Science and Medicine; 2004, 3:30-36.
- Atti di convegno
Citazione come articolo da rivista, ma inserendo il nome del convegno, e le pagine del book of abstract
- Sito web
Gallozzi C. Le catene cinetiche. 2007; disponibile su http://www.sportmedicina.com/catene_cinetiche.htm (Accesso 13 Febbraio 2010)

Gli scritti e le relative immagini, redatte come da istruzioni, dovranno essere inviati per posta elettronica all'indirizzo elavjournal@elav.eu.

Gli scritti a noi pervenuti saranno sottoposti, per la loro eventuale pubblicazione, al giudizio del Comitato Scientifico interno ELAV e/o di esperti esterni appositamente incaricati allo scopo.

My ELAV