fbpx

ELAV Scientia – Leggi articolo

Memoria Muscolare e Mitocondri

Notizia Testuale Free Fitness

Come abbiamo già descritto in un precedente post, l'ipertrofia muscolare indotta dall'allenamento con sovraccarichi è accompagnata da un aumento del numero di mionuclei. I mionuclei acquisiti rappresentano una componente cellulare della memoria muscolare da cui riparte il volume muscolare durante un periodo di ri-allenamento.
Quello che stupisce ulteriormente in questa direzione è che anche i mitocondri subiscono questi effetti di memoria.
In un recente studio è stato dimostrato che Il contenuto mitocondriale, i livelli di espressione del gene della biogenesi mitocondriale e il numero di copie del DNA mitocondriale erano significativamente più elevati nei muscoli ri-allenati rispetto al grupo di controllo. Le miofibre ossidative (tipo I) erano significativamente aumentate solo nei muscoli ri-allenati.

"A cellular mechanism of muscle memory facilitates mitochondrial remodelling following resistance training"; Lee H, et al. J Physiol. 2018 Sep;596(18):4413-4426.

I miotubi con un numero più alto di mionuclei conferiscono maggiori livelli di espressione sia dei geni mitocondriali che nucleari codificanti per proteine mitocondriali costitutive e regolatrici, nonché una maggiore funzione respiratoria del mitocondrio stesso.
Questi dati suggeriscono che i mionuclei acquisiti da precedenti attività facilitino la biogenesi mitocondriale in risposta al successivo ri-allenamento migliorando il cross-talk tra mitocondri e mionuclei nelle miofibre pre-condizionate.

20 Luglio 2021

Post esempio

In libero sapien, dapibus in nibh id, dignissim tincidunt urna. Phasellus at sem ac magna pulvinar pharetra vel id augue. Donec euismod elementum ultrices.
2 Agosto 2021

Post esempio

In libero sapien, dapibus in nibh id, dignissim tincidunt urna. Phasellus at sem ac magna pulvinar pharetra vel id augue. Donec euismod elementum ultrices.

Pacchetto Commerciale Fisso

  • W.A.

  • News

  • Art

  • Smart

  • Congressi

My ELAV