fbpx

ELAV Scientia – Leggi articolo

Concentrazione Sull'Attività Muscolare E Risposta Elettromiografica

Notizia Testuale Free Medical Fitness Sport

L'attività muscolare durante un esercizio può variare a seconda dell'attenzione del soggetto quando solleva una resistenza esterna, anche a parità di carico. Nello studio di Oshita K (Journal of Human Sport and Exercise, 16(2proc), S195-S201, 2021) l'autore mirava ad indagare l'effetto della focalizzazione interna dell'attenzione tramite uno stimolo tattile sul muscolo agonista durante l'esercizio di preacher arm curl. Dieci maschi (età, 20-35 anni) hanno eseguito l'esercizio con tre diverse istruzioni di focalizzazione: condizione di focalizzazione esterna (EXT), in cui i partecipanti sono stati istruiti a concentrarsi sul sollevamento del manubrio; condizione di focalizzazione interna (INT), in cui i partecipanti sono stati istruiti a concentrarsi sulle contrazioni del muscolo agonista bicipite brachiale; condizione di focalizzazione interna e stimolo tattile (INT+T): il bicipite brachiale dei partecipanti è stato leggermente toccato dallo sperimentatore ed è stato chiesto di concentrarsi sulle contrazioni muscolari nel punto toccato. L'attività muscolare nel bicipite brachiale è stata valutata durante l'esercizio utilizzando l'EMG di superficie (sEMG). Prima delle prove, è stato eseguito un test di contrazione isometrica muscolare volontaria massima (MVC) sull'attrezzo con un angolo articolare di 90°. Dopo il test MVC, i partecipanti hanno eseguito l'esercizio di arm curl con un manubrio, la cui massa era equivalente al 50% della forza MVC. Sono state eseguite cinque ripetizioni con un ROM completo nelle tre diverse condizioni di focalizzazione, con cinque minuti di riposo tra le serie. La velocità di esecuzione era controllata con l'utilizzo di un metronomo. La media della %MVC durante l'esercizio nelle tre condizioni di focalizzazione EXT, INT e INT+T era rispettivamente di 62,04±5,09%, 65,18±4,95% e 65,58±5,23%. La media %MVC nelle condizioni INT e INT+T era significativamente superiore a quella della condizione EXT. Tuttavia, la dimensione dell'effetto rispetto ad EXT era piccola sia per INT (d = 0,21) che per INT+T (d = 0,23). Il presente studio ha comunque dimostrato che la focalizzazione interna (INT), così come la precedente con uno stimolo tattile sul muscolo agonista (INT+T), risulta essere efficace per aumentare l'attività muscolare durante l'esercizio (aumento dell'EMG). Nei soggetti principianti che incontrino difficoltà nel comprendere quale sia il muscolo principalmente attivato in un particolare esercizio, toccare l'area interessata può migliorare efficacemente l'attività muscolare agonista, portando l'attenzione su quel particolare muscolo.

20 Luglio 2021

Post esempio

In libero sapien, dapibus in nibh id, dignissim tincidunt urna. Phasellus at sem ac magna pulvinar pharetra vel id augue. Donec euismod elementum ultrices.
2 Agosto 2021

Post esempio

In libero sapien, dapibus in nibh id, dignissim tincidunt urna. Phasellus at sem ac magna pulvinar pharetra vel id augue. Donec euismod elementum ultrices.

Pacchetto Commerciale Fisso

  • W.A.

  • News

  • Art

  • Smart

  • Congressi

My ELAV