fbpx

10 DICEMBRE

EVENTO in diretta GRATUITO

Per rivedere quando vuoi la registrazione integrale del congresso:
29,00€ enro il 30 Novembre
39,00€ dal 1 Dicembre

IN DIRETTA ONLINE

Lo storico ELAV Sport Science Day, ormai proiettato nell’era digitale, conferma la modalità TOTALMENTE ONLINE IN DIRETTA

Il 10 Dicembre al via l’edizione autunnale con un programma veramente ricco di contenuti, per vivere un’altra giornata indimenticabile all’insegna della scienza applicata all’allenamento.

A supporto del futuro delle SCIENZE MOTORIE

Seguire la procedura a fondo pagina per l’iscrizione

Dopo le ore 20:00 del giorno precedente verrà inviata una email all’indirizzo di registrazione, contenente il link di accesso alla piattaforma online.
Il link potrà essere trovato anche nella pagina di accesso alla propria area riservata MyELAV (sopra i dati personali).

SCOPRI IL PROGRAMMA E I RELATORI

PROGRAMMA

Presidente del congresso: Claudio Giorgi
Comitato scientifico: Enrico Guerra, Damiano Molinaro, Denis Pauletto e Valentina Guerra.

ORE 9.00

APERTURA E PRESENTAZIONE CONGRESSO

Claudio Giorgi (Roma) Presidente

Enrico Guerra (Perugia) Responsabile Scientifico

Valentina Guerra (Perugia) Coordinatore Scientifico

Damiano Molinaro (Torino) Coordinatore Scientifico

Denis Pauletto (Padova) Coordinatore Scientifico

CLAUDIO GIORGI (Roma)
Ingegnere, tesserato dal 1974 con la FIHP (ora FISR), allenatore di 3° livello federale e 4° livello CONI, tecnico federale con la FIHP/FISR e insignito della Palma di Bronzo e d’Argento al Merito Tecnico dal CONI. Insegnante di Biomeccanica presso l’ISEF/IUSM dal 1997 al 2006, ricercatore specializzato in  biomeccanica e analisi del movimento e insegnante di biomeccanica presso varie Federazioni Sportive Nazionali. Collabora con ELAV dalla sua istituzione come docente e membro della divisione Ricerca e Sviluppo.

ENRICO GUERRA (Perugia)
Docente a Contratto presso l’Università di Perugia, è ritenuto uno dei maggiori esperti italiani di Metodologia dell’Allenamento di cui si occupa da sempre. Come preparatore professionista o consulente colleziona oltre 60 medaglie tra titoli nazionali, mondiali e olimpici ricevendo numerosi premi al merito. Ricopre importanti incarichi internazionali nella R&S industriale per lo sport e oggi è Direttore della Ricerca e Sviluppo di ELAV.

DAMIANO MOLINARO (Torino)
Laurea in Fisica e in Scienze Motorie. E’ stato Direttore Tecnico di Club Virgin Active Italia dove ha anche ricoperto incarico di docente nazionale. Ex Docente di Biomeccanica presso l’Università degli Studi di Genova, oggi Docente e membro della divisione Ricerca e Sviluppo di ELAV per la quale ricopre anche il ruolo di Responsabile del progetto ELAV Scientia.

DENIS PAULETTO (Padova)
Laurea in Scienze Motorie e Certificazione ELAV Top Level. Si occupa di Fitness a vario titolo e di Sport in qualità di preparatore per pallavolo, baseball e tennis. Nello sci alpino, suo sport di riferimento,  è stato anche Direttore Tecnico della Nazionale di San Marino ai Giochi Olimpici di Pyeongchang. Docente e membro della divisione Ricerca e Sviluppo di ELAV per la quale ricopre anche il ruolo di Responsabile del Progetto Smart Academy.

SESSION

High Intensity Interval Training

Damiano Molinaro (Torino)

DAMIANO MOLINARO (Torino)

Laurea in Fisica e in Scienze Motorie. E’ stato Direttore Tecnico di Club Virgin Active Italia dove ha anche ricoperto incarico di docente nazionale. Ex Docente di Biomeccanica presso l’Università degli Studi di Genova, oggi Docente e membro della divisione Ricerca e Sviluppo di ELAV per la quale ricopre anche il ruolo di Responsabile del progetto ELAV Scientia.

Effetti in acuto dell’allenamento funzionale sulle capacità motorie

Enrico Guerra (Perugia)

ENRICO GUERRA (Perugia)

Docente a Contratto presso l’Università di Perugia, è ritenuto uno dei maggiori esperti italiani di Metodologia dell’Allenamento di cui si occupa da sempre. Come preparatore professionista o consulente colleziona oltre 60 medaglie tra titoli nazionali, mondiali e olimpici ricevendo numerosi premi al merito. Ricopre importanti incarichi internazionali nella R&S industriale per lo sport e oggi è Direttore della Ricerca e Sviluppo di ELAV.

Posizionamento satellitare e sport

Claudio Giorgi  (Roma)

CLAUDIO GIORGI (Roma)

Ingegnere, tesserato dal 1974 con la FIHP (ora FISR), allenatore di 3° livello federale e 4° livello CONI, tecnico federale con la FIHP/FISR e insignito della Palma di Bronzo e d’Argento al Merito Tecnico dal CONI. Insegnante di Biomeccanica presso l’ISEF/IUSM dal 1997 al 2006, ricercatore specializzato in  biomeccanica e analisi del movimento e insegnante di biomeccanica presso varie Federazioni Sportive Nazionali. Collabora con ELAV dalla sua istituzione come docente e membro della divisione Ricerca e Sviluppo.

L’uso dei sistemi di localizzazione satellitare trova posto praticamente in tutte le applicazioni tecnologiche attuali: smartphone, macchine fotografiche, cardiofrequenzimetri… Esamineremo le caratteristiche essenziali di questi sistemi, mettendone in evidenza anche i limiti intrinseci che spesso vengono ignorati, portando ad assumere come verità assolute informazioni che non lo sono per davvero. E se su queste informazioni poi si costruiscono ragionamenti di prestazione sportiva, la preparazione che ci si costruisce sopra non è affidabile.

Ridurre i tempi di reazione tramite risposte motorie di origine subcorticale

Samuele Contemori (Brisbane)

SAMUELE CONTEMORI (Brisbane)

Dottore magistrale in Scienze Motorie, è autore di pubblicazioni scientifiche internazionali su controllo sensomotorio e biomeccanica. E’ attualmente dottorando presso la University of Queensland (Australia) dove conduce ricerca sui circuiti subcorticali per il controllo rapido delle risposte visuomotorie negli esseri umani, e sulla loro influenza sul comportamento motorio volontario.

Quando viene presentato un target visivo, gli esseri umani sono capaci di generare risposte visuomotorie codificanti la locazione del target entro ~90ms dalla sua presentazione. Data la loro estrema rapidità, tali risposte muscolari sono state chiamate Express Visuomotor Responses (EVRs). Da notare che le caratteristice delle EVRs appaiono riflettere trasformazioni visuomotorie eseguite a livello subcorticale, potenzialmente lungo la via che coinvolge il collicolo superiore, la formazione reticolare e il midollo spinale. Questa relazione presenta uno studio sperimentale i cui risultati hanno evidenziato che le EVRs incorporano le informazioni relative alla distanza spaziale del target con quelle derivanti dalle istruzioni ricevute prima della presentazione dello stimolo. I dati suggeriscono che le risposte visuomotorie di probabile origine subcorticale sono modulabili per via corticale al fine di facilitare l’inizio di azioni motorie rapide ed appropriate in risposta ad uno stimolo visivo.

Preparazione atletica giovanile. 10 anni di esperienza, programmazione, analisi e riflessioni

Paolo Aiello  (Bologna)

PAOLO AIELLO  (Bologna)

Responsabile settore giovanile BFC da oltre 8 anni. Esperienze in prime squadre di serie A.

Spesso il giovane calciatore viene considerato come un ‘’piccolo adulto’’. Rispettare gli stati maturativi e correlarli alle prestazioni può essere un’indicazione per non incorrere in errori valutativi e metodologici. Anche nei settori giovanili l’utilizzo dei GPS è probabilmente lo strumento di monitoraggio più utilizzato per registrare i carichi di lavoro durante gli allenamenti e i match. Analizzare le prestazioni di gioco delle varie fasce d’età cercando di capire se può darci indicazioni interessanti per determinare i valori di riferimento del carico di allenamento.

Intelligence Sportiva e Data Analysis: dal dato, all’informazione alla decisione strategica

Bruno Ruscello (Roma)

BRUNO RUSCELLO (Roma)

Dottore di Ricerca in Scienze dello Sport e in Ingegneria Industriale, docente presso l’Università di Roma “Tor Vergata” e l’Università Telematica “San Raffaele”. Si occupa di Metodologia della Ricerca Scientifica e Statistica, della Metodologia dell’Allenamento, della Biomeccanica, della Match/Performance Analysis. Già Allenatore e Direttore Tecnico delle Squadre Nazionali della FIH. Coordinatore del Centro Studi della FIDS e Tecnico dell’Area Performance delle Squadre Nazionali della FIGH.

Lo Sport moderno sta subendo profonde modifiche nella sua strutturazione ed organizzazione, e nuove figure di sistema emergono prepotentemente, stravolgendo vecchi paradigmi che vedevano lo Sport molto lontano da tante discipline scientifiche, che in realtà aggiungono ora enorme valore al Sistema Sport nel suo complesso. Una di queste figure è lo Sport Data Analyst. Colui che dovrebbe permettere alcuni passaggi cruciali che partono dalla necessità di raccogliere e analizzare Dati (e la Sport Engineering ci aiuta tantissimo), trasformare questi dati in Informazioni (riducendo la complessità tramite modelli Matematici e Statistici) per permettere poi Decisioni Informate ai vari Leader che intervengono nella direzione dei vari Processi (fra tutti, ma non solo, il processo di allenamento, con i suoi stakeholder: Coach, Preparatori Fisici e Tecnici, Mental Coach, Exercise Physiologist, Medici, Terapisti, Riabilitatori, ecc.). Un particolare attenzione verrà dedicata ai concetti di Intelligence Sportiva, Invisible Team e Invisible Training.

Differenze spaziali nel decremento dell’attivazione muscolare post-stretching: possibile meccanismo protettivo?

Emiliano Cè  (Milano)

EMILIANO CE’  (Milano)

(..)

Il nuovo paradigma dei Club premium

Enrico Guerra (Perugia)

ENRICO GUERRA (Perugia)

Docente a Contratto presso l’Università di Perugia, è ritenuto uno dei maggiori esperti italiani di Metodologia dell’Allenamento di cui si occupa da sempre. Come preparatore professionista o consulente colleziona oltre 60 medaglie tra titoli nazionali, mondiali e olimpici ricevendo numerosi premi al merito. Ricopre importanti incarichi internazionali nella R&S industriale per lo sport e oggi è Direttore della Ricerca e Sviluppo di ELAV.

I tempi cambiano, nuovi scenari e consapevolezze tracciano le linee dei cambiamenti a cui non possiamo sottrarci. Una attenta analisi delle tendenze del mercato italiano del fitness fa emergere la forza di uno spaccato che contrappone club “di massa”, con offerta generalista su base ludica (anche in franchising), a club di alta qualità, con offerta di soluzioni professionali inimmaginabili fino a tempi recenti. I club di alta qualità rappresentano un nuovo segmento che si appresta ad avere un ruolo non banale nel futuro del settore. Il servizio di qualità diventa così il paradigma dei nuovi centri premium, “nuovi” perché in totale contrapposizione alla concezione, ormai superata, in cui premium era sinonimo di ambienti dorati, gadget costosi e coccole frivole. Ma quali sono le caratteristiche reali e spendibili di questo nuovo paradigma e, soprattutto, perché potranno essere vincenti?

L’evento sportivo, le fasi organizzative, il marketing, la comunicazione e i rapporti con i media

Marco Consolati  (Arezzo)

MARCO CONSOLATI (Arezzo)

Consigliere Nazionale Federazione Pugilistica Italiana, Direttore Scuola Nazionale Pugilato, Coordinatore commissione tecnica squadre Azzurre, Coordinatore commissione Women Boxing League, Docente presso Università del Foro Italico per il corso AFS – Corso di Pugilato, laureato in Scienze dell’amministrazione presso l’Ateneo di Siena, laureato in Scienze Motorie presso l’Ateneo del Foro Italico Roma, tecnico di IV livello Europeo.

Un nuovo modello di controllo ventilatorio durante esercizio fisico

Andrea Nicolò (Roma)

ANDREA NICOLO’ (Roma)

Ph.D. in Scienze dello Sport, dell’Esercizio Fisico e dell’Ergonomia e attualmente ricercatore presso l’Università degli Studi di Roma “Foro Italico”. Le sue principali linee di ricerca riguardano il controllo ventilatorio durante esercizio, il monitoraggio respiratorio in diversi contesti applicativi, lo sviluppo di test e metriche per prescrivere e monitorare l’esercizio. E’ Chair della commissione tematica “Sports Sensors” all’interno dell’IEEE Sensors Council Italy Chapter.

Marketing dello sport, dalla teoria alla pratica e viceversa

Paolo Evangelista  (Asti)

PAOLO EVANGELISTA  (Asti)

(..)

Effetti in acuto delle funzioni tissutali

Denis Pauletto (Padova)

DENIS PAULETTO (Padova)

Laurea in Scienze Motorie e Certificazione ELAV Top Level. Si occupa di Fitness a vario titolo e di Sport in qualità di preparatore per pallavolo, baseball e tennis. Nello sci alpino, suo sport di riferimento,  è stato anche Direttore Tecnico della Nazionale di San Marino ai Giochi Olimpici di Pyeongchang. Docente e membro della divisione Ricerca e Sviluppo di ELAV per la quale ricopre anche il ruolo di Responsabile del Progetto Smart Academy.

#BeLONGEVITY, a complete approach to your health

Valentina Guerra (Perugia)

VALENTINA GUERRA (Perugia)

Laurea in scienze motorie e sportive e Laurea Magistrale in Scienze e Tecniche dello Sport presso l’Università degli Studi di Perugia con lode. Esperienza di ricerca sulla longevità su specie murine presso il Dipartimento di Medicina Sperimentale dell’Università degli Studi di Perugia. Membro della Divisione Ricerca e Sviluppo di ELAV. Tecnico e Giudice della Federazione Ginnastica d’Italia. Coordinatrice progetto BeLONGEVITY ELAV.

Come creare un programma di esercizio terapeutico per persone con condizioni croniche

Alessio Bricca (Odense)

ALESSIO BRICCA (Odense)

Ricercatore (PhD in Health Science) presso University of Southern Denmark. Alessio ambisce a identificare e implementare nella pratica clinica trattamenti sicuri ed efficaci per persone con cronicità. Lavora in progetti internazionali (MOBILIZE, OPTIKNEE, IC-SMOKE) ed è autore di articoli pubblicati in riviste scientifiche internazionali (es. British Journal of Sports Medicine).

Come creare programmi di esercizio terapeutico per persone con condizioni croniche, quali strategie usare per aiutare i pazienti/clienti nel breve, medio e lungo termine a gestire le condizioni croniche, quante figure professionali possono essere coinvolte nella creazione di questo programma, come integrare le preferenze del paziente in un programma di allenamento e come valutate e monitorare i pazienti/clienti nel tempo.

QUESTO CONGRESSO E’ ACCREDITATO DAL PROGRAMMA EUROPEO DI FORMAZIONE CONTINUA PER LE SCIENZE MOTORIE (EREPS LIFELONG LEARNING PROGRAM)

L’ISCRIZIONE COMPRENDE

• Accesso ONLINE IN DIRETTA tramite piattaforma Zoom
• Materiale didattico in formato elettronico per sola lettura (se messo a disposizione dai Relatori)
• ATTESTATO di PARTECIPAZIONE
• CREDITI Europei per la Formazione Continua in Scienze Motorie

Il materiale potrà essere scaricato dalla propria area riservata MyELAV (sezione Download)

A CHI È RIVOLTO QUESTO
CONGRESSO?

LAUREATI

Laureati in Scienze Motorie o lauree affini

TECNICI SPORTIVI

A tutte le altre figure professionali non laureate quali ad esempio preparatori atletici, personal trainer, istruttori ed allenatori.

PRENOTA UN APPUNTAMENTO
CON UN NOSTRO ESPERTO ONLINE

ENTRA NELLA
PROFESSIONAL TRAINERS COMMUNITY DI

Per prenotare il corso devi prima registrarti. Fai click
Per acquistare il corso devi prima registrarti. Fai click
My ELAV