parallax background

COMUNICATO REGOLARE SVOLGIMENTO ATTIVITA' DIDATTICA Comunichiamo a tutti gli Studenti ELAV in corso di Master o prossimi ad iniziare, che TUTTE LE LEZIONI VERRANNO SVOLTE REGOLARMENTE come da programma e relativi calendari. Le disposizioni delle autorità competenti riguardano l'annullamento di grandi eventi che non rientrano nell'attività attuale di ELAV.

L'unicità e la qualità del progetto ELAV sono basate sull'ELAV Institute.

parallax background

RICERCA E ALTA FORMAZIONE PER LE SCIENZE MOTORIE

per innovare e riscrivere capitoli importanti della scienza, della metodologia e della tecnologia applicate al movimento umano

60

Corsi di formazione


14

Certificazioni


31

Anni di esperienze trasversali


13586

Professionisti


parallax background

LA CERTIFICAZIONE PROFESSIONALE LEADER
IN ITALIA

Le certificazioni accreditate ELAV rappresentano oggi uno standard unico nel panorama italiano grazie all'approfondimento, alla qualità, all'innovazione e all'applicabilità del sistema didattico. ELAV, tramite la fusione della ricerca internazionale con quella sviluppata direttamente, porta nei percorsi di certificazione professionale contenuti all'avanguardia, efficacemente applicabili e di sicuro successo.
parallax background

IN EVIDENZA

Il cuore pulsante dell'offerta di ELAV si basa su tematiche fortemente caratterizzanti delle Scienze Motorie nonché principali opportunità lavorative.
Scopri tutta la formazione ELAV divisa per categorie:

parallax background
Rimani sempre aggiornato sul mondo ELAV

ELAV News

Comments Box SVG iconsUsed for the like, share, comment, and reaction icons

2 hours ago

ELAV
OBESITA E INVECCHIAMENTO SONO LA STESSA COSA
Solo per Professionisti delle Scienze Motorie o per chi vuole diventarlo...
Probabilmente abbiamo interpretato lobesità nella maniera sbagliata perdendo ciò che rappresenta realmente.
Lobesità è in realtà una forma di invecchiamento precoce, uno stato biologico che mette in pericolo la nostra salute e accorcia le nostre vite in modi estremamente simili agli inevitabili processi di invecchiamento dei soggetti sani e alle malattie legate alletà.
Lobesità e linvecchiamento condividono uno spettro simile di fenotipi come lintegrità genomica compromessa, laccorciamento dei telomeri, la funzione mitocondriale compromessa, laccumulo di macromolecole intracellulari, unautofagia insufficiente, lindebolimento immunitario, i cambiamenti nella composizione tissutale, una infiammazione sistemica più elevata, alterazioni del metaboloma ematico e profonde alterazioni del microbiota intestinale con ripercussioni sui livelli di bilirubina.
Nella condizione di obesità anche lo sviluppo di molte malattie, tra cui il cancro, avviene attraverso meccanismi comuni allinvecchiamento.
Lobesità accelera olisticamente linvecchiamento a più livelli riducendo laspettativa di vita di 5,8 anni negli uomini e 7,1 anni nelle donne dopo i 40 anni. 
Sostenere la tesi per cui lobesità è parallela allinvecchiamento in termini di meccanismi di comorbilità a più livelli, dal molecolare al sistemico, rappresenta una nuova e interessante strada di interpretazione di questa condizione con potenti ripercussioni anche sugli stili di vita delle persone, esercizio fisico e nutrizione per primi.
In perfetta sintonia con queste rivoluzionarie tendenze internazionali, vieni a scoprire in esclusiva i meccanismi e le metodologie avanzate di allenamento e nutrizione per il dimagrimento nel nuovo master ELAV PERSONAL TRAINER Specialist 2020 ad indirizzo Morfologico, non solo una rivoluzione ma il futuro delle Scienze Motorie.

MILANO + ROMA, dal 7 Marzo.
NAPOLI + PALERMO, dal 14 Marzo.

#IAMELAV Professional Trainers Community

OBESITA' E INVECCHIAMENTO SONO LA STESSA COSA
Solo per Professionisti delle Scienze Motorie o per chi vuole diventarlo...
Probabilmente abbiamo interpretato l'obesità nella maniera sbagliata perdendo ciò che rappresenta realmente.
L'obesità è in realtà una forma di invecchiamento precoce, uno stato biologico che mette in pericolo la nostra salute e accorcia le nostre vite in modi estremamente simili agli inevitabili processi di invecchiamento dei soggetti sani e alle malattie legate all'età.
L'obesità e l'invecchiamento condividono uno spettro simile di fenotipi come l'integrità genomica compromessa, l'accorciamento dei telomeri, la funzione mitocondriale compromessa, l'accumulo di macromolecole intracellulari, un'autofagia insufficiente, l'indebolimento immunitario, i cambiamenti nella composizione tissutale, una infiammazione sistemica più elevata, alterazioni del metaboloma ematico e profonde alterazioni del microbiota intestinale con ripercussioni sui livelli di bilirubina.
Nella condizione di obesità anche lo sviluppo di molte malattie, tra cui il cancro, avviene attraverso meccanismi comuni all'invecchiamento.
L'obesità accelera olisticamente l'invecchiamento a più livelli riducendo l'aspettativa di vita di 5,8 anni negli uomini e 7,1 anni nelle donne dopo i 40 anni.
Sostenere la tesi per cui l'obesità è parallela all'invecchiamento in termini di meccanismi di comorbilità a più livelli, dal molecolare al sistemico, rappresenta una nuova e interessante strada di interpretazione di questa condizione con potenti ripercussioni anche sugli stili di vita delle persone, esercizio fisico e nutrizione per primi.
In perfetta sintonia con queste rivoluzionarie tendenze internazionali, vieni a scoprire in esclusiva i meccanismi e le metodologie avanzate di allenamento e nutrizione per il dimagrimento nel nuovo master ELAV PERSONAL TRAINER Specialist 2020 ad indirizzo Morfologico, non solo una rivoluzione ma il futuro delle Scienze Motorie.

MILANO + ROMA, dal 7 Marzo.
NAPOLI + PALERMO, dal 14 Marzo.

#IAMELAV Professional Trainers Community
... See MoreSee Less

10 hours ago

ELAV
Video image

FITNESS PRINCIPIA
MASTER POST LAUREA
dal 13 Marzo, ELAV Institute, Città di Castello (PG)
Il Direttore della Ricerca e Sviluppo di ELAV presenta il master ad elevata specializzazione rivolto esclusivamente a Laureati in Scienze Motorie, con un un programma didattico specifico per il Fitness mai visto in Italia.

Hai Laurea in Scienze Motorie?
Non hai superato i 30 anni di età?
Vuoi entrare come leader nel mondo del lavoro?

Con un titolo dedicato al più grande scienziato della storia, che con il suo trattato Principia Mathematica ha dato il via alla rivoluzione scientifica, il settore University di ELAV metterà a disposizione il suo corpo Docenti Top Level, Logistica, Strumentazioni e Organizzazione mai visti in precedenza.
27 giornate distribuite in 10 week-end per un anno di studio e applicazione pratica integrati, a contatto con innovazione e profondità culturale, arricchito da sperimentazioni dimostrative in laboratorio di ricerca, tirocini personalizzati e partecipazione operativa ad eventi di settore.

Scegli FITNESS PRINCIPIA di ELAV ed entra da Leader nel mondo del lavoro.

#IAMELAV Professional Trainers Community
... See MoreSee Less

Comment on Facebook

1 day ago

ELAV
IPERTROFIA MUSCOLARE SCHELETRICA E ORDINE DEGLI ESERCIZI
Solo per Professionisti delle Scienze Motorie o per chi vuole diventarlo...
Molti studi hanno cercato di chiarire come modificare le variabili dellallenamento per ottenere il massimo risultato in termini di ipertrofia muscolare (intensità del carico, volume, recupero tra le serie, esercizi, frequenza degli allenamenti, azione muscolare, velocità esecutiva e ordine degli esercizi). Tra tali variabili, lordine degli esercizi è quello meno studiato. Riguardo a questo argomento, lattuale posizione dellACSM raccomanda di eseguire per primi nella sessione di allenamento gli esercizi multi-articolari che coinvolgono gruppi muscolari più grandi, seguiti dallesecuzione di esercizi mono articolari, basandosi sul presupposto che lesecuzione degli esercizi multi-articolari è compromessa quando i muscoli coinvolti sono pre-affaticati da precedenti esercizi analitici. In una recente revisione sistematica e meta-analisi (Nunes et al., Eur J Sport Sci, 1-22, 2020), gli autori hanno evidenziato che l’ordine degli esercizi può influenzare i guadagni di forza, in quanto sembra che questi ultimi siano maggiori negli esercizi eseguiti allinizio della sessione di allenamento. Quando lobiettivo dellallenamento è ottimizzare lo sviluppo della forza in un determinato esercizio, questo dovrebbe quindi essere eseguito allinizio della sessione (specificità).
Tuttavia, nessuna differenza significativa è stata riscontrata per lipertrofia muscolare, per il quale scopo la meta-analisi ha indicato che entrambi gli ordini (da multi articolare a mono articolare e viceversa) produrrebbero risultati simili.
La posizione di ELAV in merito è però ulteriormente diversa e peraltro facilmente dimostrabile...
Vieni a scoprire in esclusiva i meccanismi e le metodologie avanzate di allenamento per lipertrofia nel nuovo master ELAV PERSONAL TRAINER Specialist 2020 ad indirizzo Morfologico, non solo una rivoluzione ma il futuro delle Scienze Motorie.

MILANO + ROMA, dal 7 Marzo.
NAPOLI + PALERMO, dal 14 Marzo.

#IAMELAV Professional Trainers Community

IPERTROFIA MUSCOLARE SCHELETRICA E ORDINE DEGLI ESERCIZI
Solo per Professionisti delle Scienze Motorie o per chi vuole diventarlo...
Molti studi hanno cercato di chiarire come modificare le variabili dell'allenamento per ottenere il massimo risultato in termini di ipertrofia muscolare (intensità del carico, volume, recupero tra le serie, esercizi, frequenza degli allenamenti, azione muscolare, velocità esecutiva e ordine degli esercizi). Tra tali variabili, l'ordine degli esercizi è quello meno studiato. Riguardo a questo argomento, l'attuale posizione dell'ACSM raccomanda di eseguire per primi nella sessione di allenamento gli esercizi multi-articolari che coinvolgono gruppi muscolari più grandi, seguiti dall'esecuzione di esercizi mono articolari, basandosi sul presupposto che l'esecuzione degli esercizi multi-articolari è compromessa quando i muscoli coinvolti sono pre-affaticati da precedenti esercizi analitici. In una recente revisione sistematica e meta-analisi (Nunes et al., Eur J Sport Sci, 1-22, 2020), gli autori hanno evidenziato che l’ordine degli esercizi può influenzare i guadagni di forza, in quanto sembra che questi ultimi siano maggiori negli esercizi eseguiti all'inizio della sessione di allenamento. Quando l'obiettivo dell'allenamento è ottimizzare lo sviluppo della forza in un determinato esercizio, questo dovrebbe quindi essere eseguito all'inizio della sessione (specificità).
Tuttavia, nessuna differenza significativa è stata riscontrata per l'ipertrofia muscolare, per il quale scopo la meta-analisi ha indicato che entrambi gli ordini (da multi articolare a mono articolare e viceversa) produrrebbero risultati simili.
La posizione di ELAV in merito è però ulteriormente diversa e peraltro facilmente dimostrabile...
Vieni a scoprire in esclusiva i meccanismi e le metodologie avanzate di allenamento per l'ipertrofia nel nuovo master ELAV PERSONAL TRAINER Specialist 2020 ad indirizzo Morfologico, non solo una rivoluzione ma il futuro delle Scienze Motorie.

MILANO + ROMA, dal 7 Marzo.
NAPOLI + PALERMO, dal 14 Marzo.

#IAMELAV Professional Trainers Community
... See MoreSee Less

Load more

parallax background
Un sistema integrato, un unico risultato

ELAV Web Service Pack

ELAV Web Service Pack
  • ELAV Scientific News

    7 sezioni per altrettante aree tematiche ad accesso riservato: alimentazione, biomeccanica, fitness e salute, riabilitazione e posturologia, sport, tecnologia di supporto, utilità dalla scienza. Le migliori e più recenti ricerche internazionali.
    Scopri di più
  • ELAV Journal

    La prima rivista tecnico-scientifica italiana on-line dedicata al professionista delle scienze motorie. Cambia per sempre il tuo modo di lavorare!
    Scopri di più
  • ELAV Web Applications

    Un pacchetto di software web-based per supportare il lavoro del professionista delle Scienze Motorie, il tuo server ELAV per archiviare il lavoro on-line, possibilità di accesso dedicato per i tuoi clienti.
    Scopri di più
My ELAV