fbpx

ELAV Scientia – Leggi articolo



-kz6jbiƌj"ةzw^uez

Come fai a conoscere la Frequenza Cardiaca Massima individuale? Da che cosa dipende il suo valore? La stimi o la misuri?
Considerando che il monitoraggio della Frequenza Cardiaca, se profondamente conosciuto, può fornire informazioni indispensabili e senza esclusioni di metodologia, porsi queste domande è necessario, altrimenti qualsiasi forma di allenamento perde la possibilità di un corretto posizionamento fisiologico relativo e, conseguentemente, perde di reale significato metodologico.
Misurarla direttamente, nel rispetto degli standard che garantiscono l'affidabilità del dato, è certamente la modalità di riferimento; questa modalità, però, richiede uno sforzo metabolico gestibile da atleti ma difficilmente da soggetti mediamente allenati e figuriamoci da sedentari.
Stimarla tramite formule indirette basate sull'età, risolverebbe tanti problemi ma, purtroppo, abbiamo una brutta notizia: la Frequenza Cardiaca Massima non dipende da essa!
E allora da cosa dipende? Come facciamo ad avere questa straordinaria informazione in maniera affidabile?

۾My޹}ӝӭ^8v׽=8:`

20 Luglio 2021

Post esempio

In libero sapien, dapibus in nibh id, dignissim tincidunt urna. Phasellus at sem ac magna pulvinar pharetra vel id augue. Donec euismod elementum ultrices.

Pacchetto Commerciale Fisso

  • W.A.

  • News

  • Art

  • Smart

  • Congressi

My ELAV